EdukAforismi

- "Se una società vuole veramente proteggere i suoi bambini, deve cominciare con l'occuparsi dei genitori." John Bowlby, psicologo infantile
 
- «Bisogna assecondare quanto più è possibile il desiderio di attività del bambino; non servirlo, ma educarlo all'indipendenza.» Maria Montessori
 
- «L'adulto deve trovare dentro di sé l'errore ancora sconosciuto che gli impedisce di vedere il bambino come egli è.» Maria Montessori
 
- "Il bambino è una promessa e una speranza per l’umanità." Maria Montessori
 
- «Una prova della correttezza della procedura educativa è la felicità del bambino.» Maria Montessori
 
- "Mai aiutare un bambino mentre sta svolgendo un compito nel quale sente di poter avere successo." Maria Montessori
 
-  «Un giorno, con un bambino di un anno che aveva appena imparato a camminare, ero in campagna su un sentiero sassoso; il mio primo impulso fu di prendere il bambino per mano, ma mi trattenni dal farlo e cercai di guidarlo con le parole: "Cammina da questo lato!" - e "Bada qui c'è un sasso!" - "Stai attento qui!" Egli ascoltava tutto con una specie di gioconda serietà e obbediva.» (Maria Montessori).
 
- «Assistere ed educare sono prestazioni differenti, spesso incompatibili, e bisogna imparare a comprenderlo. In fondo è ovvio: una prestazione assistenziale si riduce al vigilare affinchè all'assistito non succeda nulla. Fare educazione significa invece fare di tutto perchè all'educando succeda qualcosa.»  
(I. Salomone - Il setting pedagogico - 1999).
 
- Il carattere di una persona è il suo destino. Eraclito
 
- «L'educazione non esiste, ma esistono gli educatori. In carne ed ossa: ed è il loro lavoro che può costruire, allora, un ambito di ricerca scientifica e cioè ciò che fanno, dicono, promettono, disciplinano. I gesti, le parole, gli esempi, le regole, creano ciò che chiamiamo educazione: e, da questi fatti, occorrerebbe allora partire per parlare di scienza.»  (Duccio Demetrio - Educatori di professione 1990).
 
- «L'ascoltare si fa pedagogico e adulto allorquando, dopo un minuto o un anno, scopriamo che "quel" discorso ha continuato a lavorare dentro di noi e ci ha cambiati e, forse, ma non lo sapremo mai, ha mutato qualche pensiero o gesto nell'ascoltatore.»  (Duccio Demetrio - Animazione Sociale).
 
- «Ogni bambino che nasce è in qualche misura un genio, così come un genio resta in qualche modo un bambino.» (A. Schopenhauer)
 
- "L'accettazione è come il terreno fertile che permette a un seme minuscolo di trasformarsi nel bel fiore che può diventare." Thomas Gordon
 
- «Ciò che l'insegnante è, è più importante di ciò che insegna.» Søren Kierkegaard (filosofo danese,1813-1855)
 
- «Il bambino che non gioca non è un bambino, ma l’adulto che non gioca ha perso per sempre il bambino che ha dentro di sé.» (Pablo Neruda).
 
- Ad una bambina fu chiesto dove fosse casa sua...rispose: "Dove c'è la mamma". Keith L. Broocks
 
- «Il compito principale dell'educazione è soprattutto quello di formare l'uomo, o piuttosto di guidare lo sviluppo dinamico per mezzo del quale l'uomo forma se stesso ad essere un uomo.» (J. Maritain).
 
- «Non esistono verità disgiunte dalla comunicazione e che non prendano forma attraverso l'esperienza vissuta e il dialogo." Hannah Arendt
 
- "L’educazione è la continua riorganizzazione o ricostruzione dell’esperienza." John Dewey
 
- "Lo sviluppo mentale è una costruzione continua, paragonabile a quella di un vasto edificio che ad ogni aggiunta divenga più solido, o piuttosto alla messa a punto di un delicato meccanismo". Jean Piaget
 
- «Senza "l’esperienza vissuta e la libertà di ricerca (..), la conquista di qualsiasi valore umano non è che illusione".»  (J. Piaget - Dove va l'educazione)
 
- "Crescere vuol dire prendere il posto dei propri genitori." Donald Winnicott
 
-  "L'educazione è l'azione esercitata dalle generazioni più anziane su coloro che non sono ancora pronti per la vita sociale. Il suo scopo è di risvegliare e sviluppare nel bambino quelle condizioni fisiche intellettuali e morali che sono richieste sia dalla società nel suo insieme, sia dall'ambiente al quale il bambino è specificamente destinato." È. Durkheim
 
- "Collezioniamo libri pensando di prendercene cura, ma sono loro a prendersi cura di noi..." (Walter Benjamin)
 
- La vita non è cercare se stessi. La vita è creare se stessi. George Bernard Shaw
 
- "Le compagnie più piacevoli sono quelle nelle quali regna, tra i componenti, un sereno rispetto reciproco." Goethe
 
- «La maggior parte degli insegnanti spreca il suo tempo facendo domande che mirano a scoprire ciò che un alunno non sa, mentre la vera arte di interrogare ha lo scopo di scoprire ciò che l'alunno conosce o è capace di conoscere.»  Albert Einstein
 
- La sensibilità non e' donna, la sensibilità e' umana. Quando la trovi in un uomo diventa poesia. Alda Merini
 
- «Il dubbio è il principio della saggezza.» (Aristotele).
 
- «C'è una sola educazione, e ha un solo obiettivo: la libertà della mente. Tutto ciò che ha bisogno di un aggettivo, che si tratti di educazione civica, educazione socialista, educazione cristiana, o qualsiasi altra cosa, non è educazione, e ha una meta diversa.» (R. Mitchell).
 
- "Le fiabe popolari danno voce alle angosce e alle speranze dell'uomo. L'uomo e la comunità non possono fare a meno della speranza". -- Bruno Bettelheim, Il mondo incantato--
 
- «I bambini devono imparare a pensare, non cosa pensare.» Margaret Mead, antropologa americana (1901-1978)
 
- "Per digerire il sapere, bisogna averlo divorato con appetito." Anatole France, (1844-1924, scrittore francese e Nobel per la letteratura nel 1921)
 
- "Il maestro è animatore, promotore di creatività, con una materia unica: la realtà".  Gianni Rodari
 
- "Vorrei che tutti leggessero. Non per diventare letterati o poeti, ma perché nessuno sia più schiavo." (Gianni Rodari)
 
- "Rinunciare alla spontaneità e all'individualità significa soffocare la vita." Erich Fromm
 
- “La verità è che, malgrado le difficoltà insormontabili, tutti noi aspettiamo sempre che ci succeda qualcosa di straordinario...” (Khaled Hosseini, E l'eco rispose)
 
- Se non puoi essere una via maestra, sii un sentiero. Se non puoi essere il sole, sii una stella. Sii sempre il meglio di ciò che sei. (Martin Luther King)
 

- "Il sentimento di gratitudine è una delle espressioni più evidenti della capacità di amare. La gratitudine è un fattore essenziale per stabilire il rapporto con l'oggetto buono e per poter apprezzare la bontà degli altri e la propria." Melanie Klein

Privacy Policy